Storia del Gruppo EPC

1893

Costituzione della Société Anonyme d’Explosifs et de Produits Chimiques da parte di Eugène-Jean Barbier, Primo Presidente della EPC. Costruzione del primo impianto a St Martin de Crau, Francia.
Inizio delle attività in Grecia.

1903

Acquisizione dell’impianto Bocedi in Italia.

1905

Inizio delle attività nel Regno Unito.

1910

Sviluppo della dinamite resistente al gelo.

1944

J. Chatel: Secondo Presidente della EPC.

1952

Inizio delle attività in Marocco.

1967

Ripresa delle attività in Italia.
Inizio delle attività in Irlanda.

1977

Inizio delle attività negli Emirati Arabi Uniti.

1987

Paul de Brancion: Terzo Presidente della EPC.

1990

Sviluppo degli esplosivi in emulsione: confezionamento,
montaggio su camion / pressi / produzione in loco
Inizio attività additivi per carburanti nel Regno Unito.

1993

Inizio delle attività in Spagna
Inizio delle attività di Perforazione e Brillamento.

2001 – 2003

Inizio delle attività in Africa: Guinea (produzione in loco, perforazione e brillamento), Senegal (perforazione, brillamento).

2002

Inizio delle attività in Germania.
Creazione dell’Unità Attività di Demolizione in Francia.

2002 – 2006

Inizio delle attività in Europa Orientale:
Polonia, Romania, Repubblica Ceca.

2006

Inizio delle attività in Scandinavia:
Norvegia, Svezia.

2009

Inizio delle attività in Arabia Saudita.

2011

Inizio delle attività degli USA.
Creazione dell’unità operativa ‘Innovazioni’
all’interno del Gruppo EPC.

2012

Primo impianto modulare in Costa d’Avorio.

2014

Sig. Oliver Obst: attuale Presidente e Amministratore Delegato (CEO).

2015

Sviluppo della Tecnologia SPUR sotterranea.

2016

Acquisizione di Nordex en Canada.