Sicurezza

La Sicurezza è la nostra priorità numero uno.

Il Gruppo EPC ha posto la Sicurezza come priorità assoluta , e dal 2007 ha avviato, in collaborazione con Dupond de Nemours, un programma inteso a migliorare le sue prestazioni in materia di Sicurezza nel Luogo di Lavoro. Da allora il Gruppo EPC ha attuato numerose iniziative per conseguire uno scopo a lungo termine di incidente zero in azienda.

Queste iniziative sono culminate nel nostro programma di condotta denominato “Esprit d’Equipe”, o spirito di squadra, avviato nel 2015. Esprit d’Equipe è l’essenza e la cultura del modo in cui operiamo e coinvolge gli “Ambasciatori della Sicurezza”.
L’obiettivo è di migliorare la Sicurezza della nostra Squadra attraverso un Cambio di Comportamento sia sul lavoro che a casa.

Di seguito alcuni esempi di modelli basati sul comportamento ed utilizzati per la loro attuazione:

EPC Safety
ESPRIT d'EQUIPE

I risultati del percorso fatto fino ad oggi sono indicati qui:

62%
Riduzione del tasso di frequenza infortuni che hanno comportato fermi di produzione (2007-2017)
60%
Riduzione del grado di gravità degli incidenti
(2007-2017)

espritEsprit d’Equipe è un Programma di Sicurezza basato sul Comportamento.

L’obiettivo è di migliorare la Sicurezza della nostra Squadra attraverso un Cambio di Comportamento sia sul lavoro che a casa.

Gli Ambasciatori della Sicurezza sono motivati a far passare Messaggi relativi alla Sicurezza, focalizzati sui comportamenti nei confronti dei propri pari.

I nostri Ambasciatori della Sicurezza

 


Gestire in Sicurezza richiede l’impegno assoluto dell’Alta Dirigenza del Gruppo EPC.

La direzione svolge regolarmente il proprio ruolo di guida visitando le sedi per visite “STOP” – acronimo per Safety Observation and Open – ossia visite con incontri con gli interessati per un’osservazione e discussione aperta sulla sicurezza e su come migliorare la Sicurezza attraverso verifiche secondo il piano STOP.

Tutte le visite STOP dell’Alta Dirigenza sono monitorate a livello di azienda.

safexSegnalare una situazione di non sicurezza, quasi incidente (near miss) e Incidenti Altamente Probabili (HIPO), è determinante per collocarsi in una modalità propositiva piuttosto che reattiva.

Servendosi di questi indicatori guida è possibile condurre analisi delle cause (Root Analysis) e attuare azioni correttive e preventive. Questo costituisce l’elemento fondamentale che consente al Gruppo EPC di continuare la sua politica di incidente zero nel luogo di lavoro.

Le comunicazioni ad ogni livello sono determinanti in modo da consentire a tutto il personale all’interno dell’azienda di essere informato fino alla gestione a livello di Gruppo.

• Situazione di non sicurezza
• Quasi incidente (Near Miss)
• Incidente altamente probabile (HIPO)
• Incidente

Ogni anno tutti gli addetti alla sicurezza, salute e ambiente nel luogo di lavoro si riuniscono per partecipare ad una riunione plenaria: si tratta di un’opportunità eccellente per condividere le proprie esperienze e migliorare la nostra conoscenza reciproca.

EPC è membro del Gruppo Safex.

Safex è un’associazione: “La creazione di questa Associazione è un compito umanitario, una missione morale e sociale e nessun sforzo fatto in questa Direzione può essere ritenuto eccessivo.”

Fondatori di SAFEX International, 1954.

La filosofia di Safex si basa su Cura e Condivisione.

Condividere apprendimenti fondamentali tra i membri Safex per evitare il ripetersi di incidenti che sono stati sperimentati da uno dei nostri associati e contribuire a mantenere più sicura la Comunità Safex.

Il Gruppo EPC è orgoglioso di svolgere un ruolo guida nella condivisione delle esperienze di apprendimento all’interno del forum della Sicurezza.

Visita il sito Safex.